Il quartiere eterno: il riscatto di Garbatella, ancora autenticamente popolare e dalle mille sorprese.

Abbiamo modernizzato molto l’aspetto della Latteria e come abbiamo visto nell’articolo precedente siamo cresciuti insieme a voi, abituandoci ai vostri volti, ai vostri sorrisi ed al vostro buonumore.

Vogliamo a questo punto condividere un po’ di quello che ha reso oggi il quartiere così come è, per spiegarvi finalmente perchè Garbatella ci ha affascinato così tanto, quando affascinante non era per niente.

Quando è stato il momento di decidere dove aprire la Latteria, la scelta è ricaduta sul quartiere di Garbatella per motivi ben precisi: quartiere dove la romanità verace si respira ad ogni angolo, i balconi sono tanto vicini da poter conversare col vicino e dove, come in un paese, "ci si conosce un po' tutti" e chi arriva per ultimo… deve farsi conoscere.

Questo contesto ha reso speciale la nostra Latteria: Garbatella che ha vissuto guerra, fame, rivincita, dove le strade sono ancora piene di storia… e quando diciamo che la storia è davanti ai nostri occhi ogni giorno intendiamo dire che proprio dal nostro cortile è ancora leggibile la scritta "VOTA GARIBALDI LISTA N°1", risalente alle elezioni politiche del 1948, autore un militante del Fronte Popolare.

Oggi, il quartiere gode di un grande sviluppo perché semplicemente… ci si sta bene: ci si può perdere girovagando nelle stradine dei lotti, tanto è il verde delle piante quanto il rosso sbiadito dei palazzi d'epoca.

Chiunque sia entrato almeno una volta nella Latteria, per una colazione tranquilla nel cortile che affaccia sui lotti popolari di Garbatella, per un pranzo di lavoro atipico rispetto a quello che ci si aspetta dalle proposte gastronomiche di un rione come Garbatella, per un tè con un'amica, per un aperitivo genuino con un collega, per una cena a lume di candela con la propria compagna o compagno o un dopocena tra amici, ha notato la cura del dettaglio di ogni angolo della Latteria, dall'ingresso, fino ad arrivare ai servizi e i dettagli sono proprio il marchio di fabbrica di questo meraviglioso quartiere: la Garbatella.

Insomma, tutta questione di atmosfera e di dettagli.

Lascia un commento